Come pulire le finestre: consigli per vetri scintillanti senza aloni dentro e fuori

instagram viewer
  • Guadagniamo una commissione per i prodotti acquistati tramite alcuni link in questo articolo.

  • Invita la luminosità a tornare a casa tua con finestre perfettamente pulite. Dal creare la tua soluzione per la pulizia delle finestre al fidato trucco del vecchio giornale, ci sono molti modi per riportare la lucentezza ai vetri delle finestre.

    Mai sottovalutare il potere delle finestre pulite di trasformare i tuoi ambienti, rendendoli leggeri, luminosi e buoni per l'anima. Le finestre pulite all'interno e all'esterno offrono una prospettiva migliore, per una vista fuori e una buona impressione per chi guarda l'esterno.

    Mentre pulire le finestre è semplice cura e pulizia lavoro, è spesso uno che si rivela frustrante - quando ti rimangono strisce che sembrano come se le avessi peggiorate?! Segui i nostri consigli degli esperti per ottenere sempre i migliori risultati.

    Come pulire le finestre

    Credito immagine: James French/ Future PLC

    Rinfresca le finestre leggermente sporche, quelle che presentano qualche macchia o macchia, usando uno spray detergente e un panno. Tuttavia, se non hai lavato le finestre per mesi, prendi un tergipavimento e fai una pulizia adeguata.

    Ecco cosa ti servirà per pulire le finestre al fine di ottenere una finitura professionale:

    • Spazzola a secco grande o manico di scopa per rimuovere ragnatele e polvere
    • Benna
    • Spugna
    • tergipavimento
    • Soluzioni per la pulizia delle finestre o aceto appositamente realizzate
    • Carta marrone o giornale
    • Panno in microfibra
    • Panno asciutto senza pelucchi o tampone di asciugatura

    1. Rimuovere tende e persiane prima della pulizia

    Come pulire le finestre

    Credito immagine: Damian Russell/ Future PLC

    Inizia smontando tende e persiane. Se puoi, cogli l'occasione per lavare a fondo le tende o spruzzare con un deodorante per tessuti come Febreze. Usa una spazzola asciutta o un accessorio per spolverare sull'aspirapolvere per spazzare via polvere o ragnatele dagli angoli delle finestre e dai davanzali.

    2. Crea soluzioni per la pulizia fatte in casa

    Se preferisci creare le tue soluzioni detergenti, aggiungi due cucchiai di aceto a un piccolo secchio di acqua calda (questo non ucciderà i batteri, però). Se le tue finestre hanno bisogno di un amore duro, aggiungi due cucchiai di ammoniaca per uso domestico, ma indossa guanti di gomma.

    acqua calda saponata in una ciotola con un panno per la pulizia

    Credito immagine: Polly Eltes/ Future PLC

    L'esperta di pulizie, Lynsey Queen of Clean consiglia di usare l'aceto bianco per pulire le finestre. "Quando lo spruzzi non ti serve molto, emetterà odore per circa 15 minuti, ma scomparirà."

    Puoi anche lavare le finestre con acqua e sapone. Riempi un secchio con una semplice soluzione di detersivo per piatti e acqua calda, ma evita di creare troppa schiuma di sapone perché se lasciata asciugare, lascerà ulteriori segni. Inizia a lavare i vetri usando una spugna non abrasiva.

    Suggerimento: Uno da provare, come visto condiviso sui forum dei gruppi di pulizia, è il bizzarro trucco per pulire le bustine di tè. Apparentemente il tè freddo è il segreto per vetri e vetri scintillanti e senza aloni. Per provare il trucco per pulire le bustine di tè a casa, usa uno strofinaccio da cucina immerso in una tazza di tè nero freddo. Passare il tè sulla superficie e asciugare con un panno morbido e pulito.

    3. Inizia con le cornici

    Inizia prima con i telai, in modo da non far gocciolare acqua sporca sui vetri puliti. Una salvietta con una spugna bagnata dovrebbe fare al caso tuo, ma se sono molto sporchi, usa un detergente delicato sul legno o un detergente speciale su PVC.

    4. Usa un movimento a forma di S quando pulisci i vetri

    Come pulire le finestre

    Credito immagine: Debi Treloar/ Future PLC

    Pulisci i vetri con una spugna con acqua calda e sapone. Immergere nell'acqua una spugna o la parte in schiuma di una spatola, strizzare l'eccesso, quindi strofinare delicatamente sul vetro. Per pulire completamente la finestra, lavora a forma di S consiglia Lynsey. "Con il tuo panno in microfibra lavora a forma di S in modo da entrare in ogni parte e questo fermerà le sbavature."

    Avvolgi la striscia di gomma del tergipavimento lungo il finestrino in un motivo a "S" rovesciato da un angolo in alto. Alla fine di ogni passata, puliscilo da schiuma, acqua e sporco con un panno privo di lanugine. I segni ostinati potrebbero aver bisogno di essere ripassati con una spugna.

    5. Eliminare il detergente in eccesso per evitare aloni

    Puoi usare una spatola per una finitura senza aloni. Funziona anche a forma di S. Pulisci periodicamente la lama del tergipavimento con uno straccio pulito per evitare di sporcare lo sporco intorno. Rimuovere l'acqua residua con una pelle di daino o un panno in microfibra umido e asciugare il davanzale.

    Evita asciugamani di carta o panni che potrebbero lasciare pelucchi sul vetro. Per i vetri esterni del piano superiore, vale la pena investire in un gadget con un palo a forma di U per evitare di sporgersi dalle finestre dell'ultimo piano!

    Suggerimento: Raccolto da anni di lavoro in un parrucchiere pieno di specchi, usa un giornale accartocciato per pulire il vetro. Lucidare le finestre con giornali spiegazzati dona alle finestre una finitura scintillante. La carta aiuta ad assorbire eventuali residui di liquido detergente, lasciando la superficie priva di aloni.

    Strofinare in modo circolare per rimuovere lo sporco, quindi passare a un tratto verticale, quindi orizzontale fino a quando il liquido non è scomparso.

    6. Pulisci i bordi della finestra

    Come pulire le finestre

    Credito immagine: David Brittain/ Future PLC

    Terminare rimuovendo l'acqua in eccesso o la schiuma dai bordi e dal davanzale con un panno assorbente. Ripeti il ​​processo all'interno delle finestre.

    La maggior parte dei bordi delle finestre rimarranno luccicanti dopo il lavaggio con acqua e sapone. Tuttavia, se si dispone di PVC bianco, Lynsey consiglia di utilizzare un detergente a base di crema o un prodotto sbiancante per mantenerli come nuovi. “Potresti usare un dentifricio bianco. Lascia che faccia il suo lavoro e questo imbianca la cornice", consiglia Lynsey.

    7. Prendi il tempismo giusto

    Video della settimana

    Potresti pensare che lavare le finestre in una giornata di sole sia il momento ideale, poiché la luce rende più facile individuare le macchie. In realtà, è meglio puntare a una giornata nuvolosa. Il sole creerà abbagliamento sul vetro, rendendo più difficile vedere quanto siano puliti. Potrebbe anche asciugare la soluzione detergente prima che tu abbia la possibilità di pulirla, lasciando striature antiestetiche.

    Lava le finestre ogni due o tre mesi, così avrai meno cose da fare ogni volta che pulisci, perché meno accumuli significa che saranno più facili da pulire.

    Hai qualche consiglio per pulire le finestre? Ci piacerebbe ascoltarli.

    click fraud protection
    Come pulire un forno e un piano cottura, compresa la griglia del forno e la porta in vetro

    Come pulire un forno e un piano cottura, compresa la griglia del forno e la porta in vetro

    Guadagniamo una commissione per i prodotti acquistati tramite alcuni link in questo articolo. Pu...

    read more
    Come pulire le fughe: mantieni le fughe e le piastrelle perfettamente pulite

    Come pulire le fughe: mantieni le fughe e le piastrelle perfettamente pulite

    Guadagniamo una commissione per i prodotti acquistati tramite alcuni link in questo articolo. Af...

    read more
    Come sbloccare un lavandino con o senza stantuffo

    Come sbloccare un lavandino con o senza stantuffo

    Guadagniamo una commissione per i prodotti acquistati tramite alcuni link in questo articolo. Qu...

    read more